Anche Yami mostra i suoi progressi dopo il timeskip di Black Clover

Anche Yami mostra i suoi progressi dopo il timeskip di Black Clover
di

I fan del manga di Black Clover sanno che c'è stato un timeskip di ben sei mesi nell'attuale arco narrativo. Dopo aver raggiunto il regno di Hearts, Asta e gli altri sono migliorati in vista dei futuri scontri sotto la direzione dei loro nuovi alleati. Ma anche gli altri personaggi si sono dati da fare in questo salto temporale.

Uno di questi è il capitano del Toro Nero, Yami Sukehiro. L'orientale, la cui vera natura ancora non è stata svelata del tutto nel manga di Black Clover, era già un mostro prima e in grado di competere ad alti livelli, ma il timeskip l'ha reso ancora più potente. Arrivato alla base del suo gruppo di cavalieri, Yami nota la presenza di Dante e il massacro perpetuato dal nemico.

Black Clover 245 vede quindi uno scontro tra Yami e Dante che mette ampiamente in risalto le qualità del cavaliere di Clover. Per contrastare la magia della gravità, Yami fa utilizzo di una nuova abilità: il Buco Nero. Questo genera una sorta di campo di forza che annulla le magie nemiche in una data area. A nulla sembrano valere tutte le mosse di Dante, dato che Yami riesce sempre a contrastarle grazie alla sua magia dell'oscurità.

Da bravo samurai qual è, Yami padroneggia anche lo iaido, l'arte dell'estrazione della spada dal fodero, combinandola con la sua magia oscura. Questo attacco sembra dare vita allo scambio di colpi finale dove Dante viene sconfitto, mentre Yami rimane illeso. Cosa ne pensate della nuova potenza del capitano di Black Clover?

Il manga tornerà su Weekly Shonen Jump la prossima settimana nonostante le condizioni non perfette di Yuki Tabata.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
1