Yashahime: si scatena la polemica in rete, l'anime accusato di promuovere la pedofilia

Yashahime: si scatena la polemica in rete, l'anime accusato di promuovere la pedofilia
di

L'annuncio di Yashahime ha segnato una nuova svolta per il franchise di Inuyasha, la celebre opera di Rumiko Takahashi. Il sequel sta infatti riscuotendo un discreto successo in patria, seppur l'ultimo episodio pare aver alzato un polverone mediatico non indifferente. Stando alle accuse, dunque, la nuova serie inciterebbe alla pedofilia.

Sono accuse gravi quelle mosse dai fan in occasione dell'ultimo episodio di Yashahime che ha confermato la figura materna di Towa e Setsuna. Per far ciò, lo staff ha mostrato un flashback che ha svelato i retroscena della relazione fra Sesshomaru e Rin, causando una grande indignazione da parte di una grossa fetta della community a causa della netta differenza di età tra i due personaggi.

Potete dare un'occhiata ad alcune delle reazioni dei fan tra gli allegati in calce alla notizia. Ad ogni modo, la maggior parte delle critiche sono riassumibili in pochi commenti come:

"Siete consapevoli che in questo episodio una ragazzina di 13/14 anni ha partorito dei figli ad un adulto? Questa non dovrebbe essere una serie rivolta ai bambini?"

O ancora:

"Fortunatamente questa non è un'opera canonica, perché qui non supportiamo l'adescamento di minori."

Accuse molto gravi a cui lo staff dell'anime non ha ancora risposto. E voi, invece, cosa ne pensate di queste accuse di pedofilia manifestate dai fan verso l'anime di Yashahime, sono esagerate oppure hanno una ragion d'essere? Diteci cosa ne pensate, come sempre, nello spazio dedicato ai commenti.

FONTE: kudasai
Quanto è interessante?
3