Yu-Gi-Oh: un appassionato rievoca la bellezza degli artwork dei videogiochi

Yu-Gi-Oh: un appassionato rievoca la bellezza degli artwork dei videogiochi
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Mentre Yu-Gi-Oh! è riuscito a conquistare il mondo dei manga e soprattutto quello degli anime, il franchise creato Kazuki Takahashi nel 1996 è riuscito ad affermarsi in molti altri settori del mercato, dal gioco di carte collezionabili a figure da collezione, e ai videogiochi che permettono agli appassionati di giocare nei panni dei protagonisti.

Il primo videogioco di Yu-Gi-Oh! ad essere stato pubblicato è Monster Capsule: Breed and Battle del 1998, titolo esclusivo della Playstation 1, che 4 anni dopo si rinnovò con Forbidden Memories. Successivamente le pubblicazioni in formato videoludico delle avventure di Yugi Moto e compagni approdarono anche sulle console portatili di Nintendo, riscuotendo enorme successo tra i fan della serie, e proprio quest'anno, precisamente a marzo, è stato pubblicato Yu-Gi-Oh! Legacy of the Duelist: Link Evolution, mostrando ancora una volta la presenza del brand in questo settore.

Un appassionato della serie ha però evidenziato quanto fossero curate le copertine dei primi videogiochi usciti, condividendo il post che trovate in calce alla notizia. L'utente in questione, @Danny8bit, ha inserito quattro cover di videogiochi usciti tutti su console differenti, ma che hanno sempre evidenziato i design particolari e dettagliati dei mostri e dei protagonisti, rendendoli più evocativi rispetto ad alcune scene viste nell'anime originale.

Nei commenti molti hanno risposto con una vena nostalgica, ricordando anche la trovata da parte di Konami di inserire carte uniche nelle confezioni. Ricordiamo che una fanart ci ha mostrato i protagonisti con i capelli normali, e vi lasciamo ad un simpatico easter egg trovato nel gioco Hades.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
0