Yu-Gi-Oh: i nomi di alcune carte hanno davvero senso?

Yu-Gi-Oh: i nomi di alcune carte hanno davvero senso?
INFORMAZIONI SCHEDA
di

La storia di Yugi Moto, e del suo deck infinito, contenente Duel Monsters ha ottenuto un successo incredibile. Il trading card game di Yu-Gi.Oh! ha portato tornei e competizioni ufficiali in tutto il mondo, e tra le numerose tipologie di carte, molti fan hanno notato come alcuni nomi delle carte mostro siano buffi e divertenti.

L’utente Envinyon ha condiviso la carta, che potete trovare in fondo alla pagina, di un mostro fusione avente il seguente nome “Amorphactor Pain, The Imagination Dracoverlord”. Un nome sicuramente altisonante, ma che, apparentemente, non sembra avere senso.

In un universo pieno di Duel Monsters, come divinità egizie, il Mago Nero e il Drago Bianco occhi Blu, giusto per citare le carte della prima serie, se ne possono trovare molte più divertenti di quanto vogliano apparire terrificanti. Certamente, questo strano mostro, Dracoverlord, è potente ma il suo nome è semplicemente fuorviante. Non è la prima volta che l’ilarità celata compare nella serie, basti solo pensare ad una delle carte preferite da Yugi stesso, Kuriboh, che ha un design per nulla minaccioso.

Ricordiamo che lo scorso giugno è uscita la nuova serie manga Yu-Gi-Oh! OCG Structure, curata da Masashi Sato, e che sono stati mostrati anche 4 bellissimi artwork disegnati da Kazuki Takahashi, l'autore originale.

FONTE: https://comicbook.com/anime/2019/10/04/yu-gi-oh-fans-are-having-fun-with-all-of-its-hilarious-duel-mons/
Quanto è interessante?
2