Yu-Gi-Oh: riproposta nella realtà la mitica e storica "Anfora dell'Avidità"

Yu-Gi-Oh: riproposta nella realtà la mitica e storica 'Anfora dell'Avidità'
INFORMAZIONI SCHEDA
di

Più o meno a tutti, durante l'infanzia, è capitato di giocare con le mitiche carte di Yu-Gi-Oh, sfidando amici e sconosciuti in divertentissimi duelli. Costruire il proprio mazzo con le migliori carte in circolazione non era una realtà semplice e accessibile, ma favoriva le potenzialità di un deck imbattibile.

Nonostante ci si chieda ancora quanto senso abbiano i nomi delle carte, il franchise resta ancora oggi una gallina dalle uova d'oro grazie all'omonimo gioco di collezionabili. Tuttavia, la popolarità del titolo ha investito persino le gioiellerie e i negozi di lusso, permettendo la riproposizione nella realtà del fantomatico Puzzle del Millennio.

Eppure, gli oggetti più pregiati non sono gli unici che hanno destato le attenzioni degli appassionati. Per l'occasione, infatti, figsoku ha dato il via alla produzione di massa di alcuni vasi in ceramica ispirati fortemente a una delle carte più apprezzate dell'opera, "Anfora dell'Avidità". A causa dell'effetto micidiale, che permetteva di pescare due volte dal deck, la carta venne in seguito bandita dall'utilizzo sul campo. Nonostante ciò, l'Anfora dell'Avidità era una valvola di salvezza per i giocatori più fortunati, una speranza di trovare l'arma vincente da utilizzare contro il proprio avversario.

Il vaso in questione, interamente in ceramica, è prodotta da Bandai e sarà disponibile a partire dai primi giorni di aprile 2020 alla modica cifra di circa 95 euro, a cui si aggiungono le spese di spedizione. E voi, invece, cosa ne pensate di questa trasposizione reale della mitica carta? Lo spazio dedicato ai commenti è a vostra disposizione.

Quanto è interessante?
2