YuYu Hakusho: perché il manga si concluse? La richiesta egoistica di Togashi

YuYu Hakusho: perché il manga si concluse? La richiesta egoistica di Togashi
di

Famoso in particolare per Hunter x Hunter, manga pubblicato su Weekly Shonen Jump nell'ultimo ventennio, in realtà Yoshihiro Togashi scrisse il suo nome nella storia dei manga grazie a YuYu Hakusho, noto in Italia col titolo Yu degli Spettri. L'opera fu pubblicata negli anni '90 e riscosse un successo straordinario in ogni angolo del mondo.

Mentre in molti ricorderanno con piacere l'anime di YuYu Hakusho, non si può dire lo stesso per i fan del fumetto. La serializzazione su Weekly Shonen Jump fu infatti molto travagliata per Yoshihiro Togashi e nonostante il successo, le ultimissime fasi della storia non furono ben accolte dal pubblico. Tra materiale tagliato, scelte improvvisate e un finale in generale che sapeva di cancellazione improvvisa, Yu degli Spettri si concluse in malo modo.

La motivazione fu rivelata da Yoshihiro Togashi qualche tempo dopo la fine della pubblicazione. Tramite il doujinshi "Yoshirin de Pon!", il mangaka rivelò che dormiva solo cinque ore a notte per lavorare sulle pagine, con una singola di queste che poteva portare via fino a quattro ore per essere completata. E sempre tramite lo stesso doujinshi, Togashi rivelò che concluse YuYu Hakusho per egoismo. In origine, aveva pianificato la conclusione a dicembre 1993, con il climax dell'arco di Sensui. Tuttavia, nonostante la casa editrice non gli imponesse carichi particolari, Togashi iniziò ad avvertire un grandissimo stress soprattutto negli ultimi sei mesi.

Durante il Torneo Oscuro, Togashi iniziò a dormire poco e male a causa dello stress e da lì si intensificarono problemi di natura fisica. Durante lo scontro tra Yusuke e Chu notò di stare molto male. Alla fine, gli editor chiesero a Togashi di non cancellare YuYu Hakusho, ma il mangaka disse che tanto sarebbe stato sostituito da qualche altra serie popolare e alla fine si ritrovò sollevato nel concludere la storia.

Anche dopo 30 anni dall'inizio della pubblicazione, il manga è ancora molto amato tanto che Netflix sta preparando il live action di Yu degli Spettri.

Quanto è interessante?
3