di

Diversi autori di manga famosi riescono a realizzare uno stile di disegno unico, immediatamente riconoscibile. Questa possibilità di distinzione regala ai fan tanti pensieri, ad esempio il classico "come sarebbe un personaggio in un altro stile di disegno". Alcuni illustratori si cimentano nella sfida, e Zoro di ONE PIECE ci è finito dentro.

Il manga dei record scritto e disegnato da Eiichiro Oda ha uno stile inconfondibile e contemporaneamente diversi personaggi maschili che hanno tratti unici. Trasportarli in un altro manga non è semplice, eppure Dye Rust si è posto una domanda: come sarebbe Zoro in Naruto o in Bleach? Lo spadaccino di ONE PIECE diventa così protagonista di questa trasformazione.

In un video, l'illustratore ha voluto mostrare non soltanto Zoro in Dragon Ball, Demon Slayer, Jojo e in altri manga, ma anche il metodo per disegnarli. Si parte così con lo spadaccino classico, passando poi a versione cacciatore di demoni e versione con stand, mentre poi Zoro diventa un personaggio di Dr. Stone, Jujutsu Kaisen, Naruto, Bleach e L'Attacco dei Giganti.

Sono quindi otto stili di Zoro oltre quello di ONE PIECE: qual è il vostro preferito? E avete trovato utile il video per vedere come realizzarli? Ovviamente non è l'unico personaggio a cui è capitato: anche C18 è stata disegnata diversamente, ma anche Naruto con A2T Will Draw si è trasformato.

Quanto è interessante?
4